A Colonia non si apre una finestra senza un valido motivo

Gli abitanti di Colonia usano spesso il loro dialetto. La vicinanza di quest’ultimo all Hochdeustch e’ veramente infinitesimale. Insomma questi ti parlano in dialetto o  rispondono ad una vostra domanda con un modo di dire dialettale. E tu che gia’ stai nel pallone con il Tedesco ti ritrovi a guardarli come un babbeo. Per esempio, se sul posto di lavoro qualcuno, durante una discussione vi dice  Do mäht mer en Kölle kein Finster för op, non andate nel panico, vogliono solo dirvi, non e’ poi cosi importante. La frase piú o meno  suona cosi  a Colonia non si apre una finestra senza un valido motivo.  Pare piú una frase alla Don Corleone, anche se Colonia e’ la citta’ piú italiana al nord delle Alpi, la mafia non c’entra nulla.  Il modo di dire, discende da un lontano passato. Quando i sistemi fognari delle citta’ erano organizzati in maniera leggermente differente dall’ oggi. Illo tempore, al posto dello sciacquone si apriva una finestra e si riversava in strada il materiale. Naturalmente le strade erano come si suol dire fognature a cielo aperto ed ecco spiegato l’ arcano. Se apri la finestra e t’arriva al posto di aria fresca na zaffata di fogna…La apri solo quando la casa va a fuoco… Per fortuna i tempi sono cambiati e non corriamo piú di fare la fine di Massimo Troisi in Non ci resta che piangere.

Facebooktwitterredditpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.