Adesso è chiaro come è potuto succedere!

Ieri ci chiedevamo come era potuto succedere che, nessuno, all’ interno dell’amministrazione comunale di Cololnia si fosse accorto di pagare per una topaia, quasi 7000 mila euro di affitto al mese, tra l’ altro la topaia sarebbe dovuta essere la sistemazione per una famiglia di rifugiati. Beh pare che il mistero si stia schiarendo. Pare che la proprietaria dell’ albergo in questione, sia anche casualmente membro della CDU di Köln. Ma come la diretta interessata afferma stizzita, questo non c’ entra nulla col fatto che l’ amministrazione della città abbia scelto la sua struttura così è pure casuale che nonostante la necessità di alloggi per rifugiati sia diminuita, la città le abbia prolungato il contratto di affitto…

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.