Di che colore e’ l’ Ombrellone? S.P.Q.T direbbe Asterix

Che ai Tedeschi piaccia regolamentare tutto e’ ormai cosa nota a tutto il mondo. Probabilmente e’ la loro indole. Non lasciare nulla al caso. Pare albergare un solo dogma nella mente del legislatore tedesco. Regolamentare tutto anche l’ irregolabile… A leggere alcune delle leggi Tedesche viene davvero da chiedersi per l’ennesima volta, ci fanno o ci sono?

Nell’ isola di Usedom se vi venisse in testa di costruire un castello di sabbia, sappiate che dovete attenervi alle direttive di costruzione emanate dall’ amministrazione cittadina: der Bau von Strandburgen und das Graben von tiefen Löchern in einer Entfernung von weniger als zwei Meter vom seeseitigen Dünenfuß und von weniger als fünf Meter vom Steiluferhangfuß; das Errichten von Strandburgen.

Dovete fare pure attenzione, pena severa sanzione, a non marciare al passo sui ponti… chissa perche’ e’ vietato quindi se siete su un ponte mi raccomando niente marcia.Straßenverkehrsordnung, Paragraph 27, Absatz 6.

Se il vostro peregrinare vi ha portato a Bad Sooden – Allendorf, piccola cittadina dell’ Hessen, anche qua sarebbe meglio fare attenzione ai colori. Si anche i colori sono regolamentati, precisamente quelli degli ombrelloni. Gli unici consentiti sono il beige-, pastel- oder sandfarbig, altrimenti droht ein Bußgeld.

Siete arrabiati con il mondo? Avete deciso di causare un esplosione nucleare – si e’ previsto – bene, allora nell’eventualita’ che il vostro piano sia andato a buon fine vi aspettano  5 anni di restrizione della liberta’ o una multa…

La Germania e’ anche la terra della liberta’ individuale e quindi nessuno potrá vietarvi di guidare nudi l’ automobile, peró non v’ azzardate a scendere se no?…. Bußgeld in Höhe von 40 Euro.

Ma quella che davvero ha raggiunto il massimo ( della perversione? ) e’ questa. Sei sei morto da un bel po non e’ che puoi considerarti inabile al lavoro e considerare il tempo della tua morte come periodo non tassabile… chiaro no?

Facebooktwitterredditpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.