EL-DE-Haus

La El – DE haus si trova ad Appellhofplazt, e’ un palazzo di quattro piani in stile neoclassico. Sarebbe dovuta essere la casa padronale e atelier/negozio del gioielliere Leopold Dahmen, dalle cui iniziali deriva il nome dell’immobile. Ma quando ancora l’immobile si trovava in costruzione L. Dahmen dovette obbligatoriamente affittatarla. Dal 1935 fino all’ arrivo delle truppe americane nel 1945, L-D Haus fu la sede della tristemente famosa gestapo. Dopo il periodo della guerra, il tragico passato vissuto tra le sue mura, fu ” rimosso “. L’immobile in parte ricostruito, e’ stato affittato dalla citta di Colonia, che lo ha utilizzato come sede per diversi uffici con un effetto leggermente imbarazzante. Hier mussten also auch Menschen heiraten oder ihren Rentenantrag einreichen, die in den Räumen zu Zeiten der Gestapo verhört und gefoltert worden waren. – ( qua dovevano dunque venire chi si voleva sposare o per le pratiche per la pensione, dove al tempo della gestapo erano state imprigionate e perseguite ). Dal 1988 una buona parte della EL – DE Haus e’ giustamente diventata, la sede del Centro per la Documentazione sul Nazionalsocialismo.

ingresso panoramica köln in nz  ingresso primopiano

El – De Haus non e’ solo un centro di documentazione e’ piu’ un conglomerato contro la stupidita’ e la follia dell’uomo. E’ un museo con collezioni permanente ed temporanee, e’ una biblioteca. E’ un centro pedagogico che oragnizza programmi dedicati a bambini e ragazzi per sensibilizzarli alla tragedia dell’ Olocausto. Ma soprattuto e’ una testimonianza reale tangibile di che cosa potesse essere l’incubo vissuto da chi fini’ vittima di tali carnefici.

Facebooktwitterredditpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.