Lucertoloni

strasse I tedeschi sono come le lucertole, non appena spunta un raggio di sole li vedi li pronti alla matamorfosi. Non importa se poche ore prima, nemmeno un lupo siberiano si sarebbe azzardato ad uscire, o se i meterologi avvertano che dopo le poche ore di sole si scatenera’ un nubifragio. Nulla da fare, per loro non appena die Sonne scheint e’ estate, punto. Poi se la giornata di sole capita in concomitanza con una Straßenfest la frittata e’ servita. Le grigie strade crucche diventano multicolore, sembra di stare su un lungomare. I piu’ anziani ahime’, confermano il cliche’ calzino bianco o celestino, abbinato ai meravigliosi sandali, che solo i tedeschi sanno portare con grazia. Naturalmente sia nella variante maschile sia femminile, i modelli si differenziano ben poco. Per i piu’ giovani si possono osservare look piu’ recenti e anche piu’ audaci. Gli uomini rigorosamente in bermuda o pinocchietti, alle estremita’ niente sandali, ma infradito si propio cosi infradito, ma non quelle modello metrosexual, ma le classiche di gomma che di solito usi davvero solo al mare. Per le donne, abiti da spiaggia o hotpants, ai piedi, anche per loro ciabattine di gomma o espadrillas. Ma il Clou sono i membri della tribu’ dei piedi neri, sono individui ambosessi compresi nella fascia di eta’ 15/30, c’e’ anche qualcuno piu anzianotto. I piedi neri a differenza delgi altri crucchi, dopo appena pochi passi si liberano inerosabilmente di infradito o espadrillas e cominciano a camminare a piedi nudi…propio come se fossero al mare, non importa che la temperatura del suolo sia sempre intorno ai 5/10 gradi. L’importante e’ quel piccolo e raro raggio di sole che ogni tanto illumina il loro mignolo del piede.

strada2

Facebooktwitterredditpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.