Mi sento libera di essere come voglio

maru2 Mariella, 37 anni Ragioniera

Da dove vieni?
Vengo da Trapani (Sicilia)

Perche’ sei a Colonia?
Un vero caso della vita.Il destino mi ha giocato un bello scherzetto. L’amore.

Come ti sentivi?
Come un pesce dentro un’acquario ma senza acqua.

E’ cambiato qualcosa dal tuo arrivo?
Sono cambiata io.Per me si trattava di passare da una vita indipendente con lavoro ed amicizie ad una vita dipendente in tutto e per tutto da mio marito e dalla sua famiglia.Capi’ di dovermi assumere la responsabilita’ delle mie scelte,cosi’ riusci’ a liberarmi dalla rabbia.

Come ti trovi adesso?
Come un pesce, ma adesso sono immersa nel mare.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro qua a Colonia?
Non vivo di progetti.Ho avuto gia’ tanto,magari solo qualche soddisfazione in piu’ sul campo lavorativo, visto che per adesso ho fatto la mamma a tempo pieno.

Racconta la tua Colonia? Descrivila.
Colonia e’ una citta’ a dimensione umana. Aperta e internazionale. Si respira un’aria molto positiva. Mi sento libera di essere come voglio e di esprimere la mia personalita’ come veramente e’,cosa che in Italia non mi e’ mai stato possibile. “Strade diverse forse ci riporteranno tutti qui” recitava una poesia di Catullo, non avrei mai detto che me ne sarei accorta nella sala di un aeroporto.

Pensi di rimanere?
Credo di si.Ma non possono esserne certa.

Facebooktwitterredditpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.