“…stavo sprecando gli anni migliori…”

riccardo  Riccardo Ledda, 28 anni, cameriere.

 

Da dove vieni?
Cagliari

Perché sei a Colonia?
Dopo la Laurea ho collezionato una delusione dopo l’altra, ho provato a fare di tutto ma anche per fare il cameriere ho ricevuto solo risposte negative. Sentivo che stavo sprecando gli anni migliori della mia vita in termini di forza lavoro, qualsiasi cosa potessi dare in Italia non veniva accettata qua si , qua c’e ‘ interesse a creare una comunita. Per esempio,qui si investe nel lavoro per formarti in ambito professionale. Forse sono semplicemente in fuga ma e’ una senzazione che mi piace. Cosi ho deciso di emigrare Colonia all’inizo l’ho scelta perche‘ ci vive una parte della mia famiglia.

E poi una volta arrivato?
Ho avuto l impressione di avere una sacco di strade aperte, di dover solo prendere una decisione e percorrere quella strada…Il secondo giorno dal mio arrivo avevo gia’ un lavoro!

Quali sono i tuoi progetti per il futuro qua a Colonia?
Vorrei migliorare la mia professionalita in qualche settore nel campo dell editoria, ma mentre mi ambientavo qui è parallelamente nato l’interesse per l’insegnamento dell’italiano all’estero, mi piacerebbe diffondere la cultura italiana, contribuire a farla conoscere.

La tua Colonia, descrivila?
Colonia e la citta’ piu’ mediterranea che tu possa trovare in Germania, la gente e’ accogliente per esempio non ha “ paura “ di farti sedere al suo tavolo se nel locale non c’e’ posto e’ spesso questa diventa un occasione per fare amicizia. O durate le feste insomma a me Colonia da l idea che sia un unico “ movimento fluido “

Pensi di rimanere ?                                                                                                                                All’inizio pensavo di no ma adesso mi sto innamorando , sto scoprendo le passeggiate, le piccolo botteghine, girare senza meta con il naso naso all’insu’. Poi visto che la Germania mi ha aiutato economicamente , voglio restituire quanto ricevuto e contribuire a mia volta al sistema del welfare nel quale credo molto.

Facebooktwitterredditpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.